Studio Dentistico Marta Muscettola Roma

Come Allungare il Frenulo della Lingua

Il frenulo linguale è una piccola piega di tessuto che collega la parte inferiore della lingua al pavimento della bocca. Per alcune persone, questo tessuto può essere troppo corto o rigido, una condizione nota come frenulo corto o anchiloglossia. Questo può causare vari problemi, tra cui difficoltà nella pronuncia di alcuni suoni, problemi con la masticazione e deglutizione, e in alcuni casi, difficoltà nell’allattamento nei neonati.

Sintomi e Problemi del Frenulo Corto

Un frenulo corto può manifestarsi con diversi sintomi e problemi, tra cui:

  • Difficoltà di articolazione: Pronunciare correttamente certe lettere può diventare complicato. Suoni come “r”, “l”, “t”, “d”, “n” e “z” possono risultare problematici.
  • Problemi di masticazione e deglutizione: Un frenulo corto può limitare i movimenti della lingua, rendendo difficile masticare il cibo correttamente e deglutire.
  • Difficoltà nell’allattamento: Nei neonati, un frenulo corto può causare problemi con l’allattamento, poiché il bambino può avere difficoltà a prendere correttamente il seno.
  • Problemi di igiene orale: Una lingua che non si muove liberamente può avere difficoltà a rimuovere i residui di cibo dai denti, aumentando il rischio di carie e gengiviti.

Metodi per Allungare il Frenulo della Lingua

Se sospetti di avere un frenulo corto, la prima cosa da fare è consultare un professionista. A Roma, la dentista Marta Muscettola, con studio situato nel quartiere Prati, è altamente specializzata in questo tipo di trattamento. Ecco alcuni dei metodi che possono essere utilizzati per allungare il frenulo della lingua:

Frenulotomia

La frenulotomia è una procedura semplice e rapida che consiste nel taglio del frenulo. Questo intervento può essere eseguito con un bisturi o con il laser, e non richiede anestesia generale, ma solo un anestetico locale. Il recupero è generalmente veloce e i pazienti possono tornare alle loro attività quotidiane quasi immediatamente.

Frenuloplastica

La frenuloplastica è una procedura chirurgica più complessa rispetto alla frenulotomia. Viene utilizzata quando il frenulo è particolarmente spesso o rigido. Durante l’intervento, il frenulo viene tagliato e ricucito in modo da permettere una maggiore libertà di movimento alla lingua. Questa procedura richiede solitamente un periodo di recupero più lungo rispetto alla frenulotomia ma pur sempre breve.

Esercizi di Stretching

In alcuni casi, il dentista potrebbe consigliare esercizi di stretching che possono aiutare ad allungare il frenulo senza la necessità di un intervento chirurgico. Questi esercizi devono essere eseguiti regolarmente e sotto la supervisione di un professionista (logopedista) per assicurarsi che siano efficaci e non causino danni.

Marta Muscettola: La Soluzione a Roma Prati

Se vivi a Roma e sospetti di avere un frenulo corto, la dentista Marta Muscettola è una delle migliori professioniste che puoi consultare. Il suo studio, situato nel quartiere Prati, è rinomato per la competenza e la professionalità nel trattamento dell’anchiloglossia. La Dott.ssa Muscettola offre una valutazione completa della condizione del frenulo e suggerisce il miglior trattamento possibile, personalizzato per le esigenze di ogni paziente.

Conclusione

Avere un frenulo corto può influenzare negativamente la qualità della vita, causando problemi di linguaggio, masticazione e deglutizione. Tuttavia, grazie a trattamenti come la frenulotomia e la frenuloplastica, e con l’aiuto di professionisti, è possibile risolvere questa problematica in modo efficace e sicuro. Se sospetti di avere un frenulo corto, non esitare a consultarmi per una valutazione e un trattamento adeguato.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
WhatsApp
Email