Oggi voglio affrontare un tema che sta a cuore a molte pazienti, un tema strettamente connesso alle scelte e ai piaceri di ogni giorno, ma anche all’aspetto estetico dei propri denti.

Parlo del caffè, del cioccolato e del loro rapporto con il colore dei denti!

Come saprai, il caffè e il cioccolato (fondente) sono entrati a far parte delle diete perché ritenuti energetici e amici della salute, se consumati in piccole quantità. 

Non sono più bevande e alimenti da demonizzare, come avveniva un tempo. Certo, come detto, spesso è la quantità che fa la differenza, ma, in ogni caso, si tratta di piccoli piaceri consigliati, se non addirittura raccomandati.

Quindi è difficile farne a meno, ma occorre anche ragionare in termini di salute dentale. 

Come è altrettanto noto, infatti, il caffè e il cioccolato possono macchiare i denti e renderli poco piacevoli alla vista, sia quando ci si guarda allo specchio, sia quando ci troviamo in compagnia di amiche che notano un evidente ingiallimento della dentatura. 

La vera questione al centro dell’articolo è quindi: come puoi concederti il piacere di un caffè, come puoi assaporare una barretta di cioccolato fondente senza macchiare i denti? 

Come puoi apprezzare davvero un momento in compagnia senza vanificare il lavoro e la cura per mantenere i tuoi denti bianchi?

Bisogna assolutamente adottare qualche stratagemma per non rinunciare al gusto e all’estetica. 

In particolare, il primo fondamentale step è quello di recarsi dal dentista per una copertura al fluoro che funge da protezione dentale. 

Un altro importante accorgimento è poi quello di assumere caffè e cioccolato sempre preceduti da altro che possa fare da barriera in modo che non vadano a diretto contatto con il dente. 

In ultimo, un altro fondamentale consiglio è quello di accompagnare questi alimenti con abbondante acqua in modo da diluirne il potere macchiante.

Desideri anche tu correggere un inestetismo del tuo sorriso come i denti macchiati? Chiama il numero 0639 725983 e prenota una visita nel mio studio!